Nonostante la vigorosa N’Golo Cante

Nonostante la vigorosa N’Golo Cante, «Chelsea» spesso appare al centro del campo come un qualcosa di amorfo. Per questo un particolare «grazie» diciamo , che spesso compare come di attacco e di difesa e di azione. Moderno gioco ruota intorno a velocità, ma in questo aspetto londinesi mentre francamente non sono molto buone.

Eden Hazard ha iniziato la stagione non è l’esempio migliore campagna dello scorso anno, ma la sua efficacia è ancora troppo dipendente dall’interazione con Diego Costa, che è un po ‘ per non dire che sta facendo qualcosa di eccezionale, ma regolarmente riesce a trovare il modo di colpire qualcun altro cancello. Sulla fascia opposta, dove ospita Willian, problemi di più, perché il brasiliano non può trovare il suo gioco, ha permesso a lui di essere l’unico punto luminoso nel primo turno della scorsa stagione.

Conte comincia a parlare in un’intervista più categorico e proprio, a quanto pare, rendendosi conto che il lavoro per il ritorno di «Chelsea» in posizione di leadership sarà molto più difficile di quanto possa sembrare a prima vista. Il problema di cui parla e l’italiano, che è ancora costretto ad Eurobet (recensioni e valutazioni) avere a che fare quasi con gli stessi calciatori, che un po ‘ se non alla partenza in piedi di José Mourinho. Già allora sembrava che il club è necessaria una pulizia di massa righe, ma questo non è accaduto. Possibile che solo fino a quando, dato che secondo alcune indiscrezioni Antonio parlato con Roman Abramovich che un certo numero di ieri di capi non conformi alle livello, ma perché devono essere venduti e sostituiti con più adatti Eurobet (recensioni e valutazioni) candidati.

Naturalmente, invitando così buona e non economico allenatore, Abramovich deve sostenere la sua e prendere le giuste Conte artisti, grazie a ciò, e lo stesso Antonio più veloce si abitua a calcio premier league, dove non c’è un walk-through di Unibet (recensioni e valutazioni) incontri e di ogni punto, devono produrre da solo. Forse, proprio in mancanza i giocatori giusti è uno dei problemi: nel delicato match contro il Liverpool la prima sostituzione è stata fatta al 81 ° minuto, quando il campo ha lasciato Oscar, praticamente non è ricordato.

Ora tutto è diventato chiaro che Conte non è un mago, che con un colpo di bacchetta magica farà da «Chelsea» contendente per il titolo, e un gran lavoratore, che vuole vedere e i suoi giocatori. «Aristocratici» richiesta urgente di spurgo e importante aggiornamento della formazione iniziale, per ricominciare ad essere considerato il favorito in tutti i tornei, in cui il club partecipa.